19/10/11 - Punto di ascolto Geat: il bilancio dei primi nove mesi

Questi i dati dei primi nove mesi di attività del “Punto di ascolto”, l’ufficio di Geat Spa dedicato al rapporto con i cittadini e alla raccolta delle segnalazioni sui servizi (verde, strade, patrimonio, servizi cimiteriali, spazi pubblicitari), che è partito nel gennaio di quest’anno.

 

Le segnalazioni (grafico 1)

Complessivamente dal 1° gennaio al 30 settembre 2011 l’ufficio ha gestito 499 segnalazioni, 460 (92%) le richieste risolte e, di queste, 408 (88,7%) hanno ricevuto una risposta.

Il 95,39% delle segnalazioni hanno riguardato le aree manutenzione strade e manutenzione verde, mentre il restante 4,61% la gestione del patrimonio comunale, i servizi cimiteriali, l’area pubblicità e affissioni e alcune richieste di informazioni.

grafico_1

La risposta (grafico 2)

La risposta al cittadino è avvenuta in tempi differenti in funzione della tipologia della richiesta: il 41,67% dei cittadini ha ricevuto risposta entro 10 giorni, il 20,83% entro 20, il 22,79% entro 30, il restante 14,71% oltre 30 giorni.

grafico_2

 

La maggior parte delle segnalazioni risolte che non hanno ricevuto risposta (11,3%) riguardano soprattutto gli interventi risolti in giornata o effettuati in situazione di emergenza, per altre non è stata data risposta perché dopo vari tentativi di contatto non è stato possibile parlare con il cittadino.

Per alcune segnalazioni che richiedono interventi complessi che comportano il coinvolgimento di altre aziende/enti o lavori di manutenzione straordinaria per i quali Geat non può intervenire autonomamente, non è stato ancora possibile dare una risposta immediata in quanto le pratiche da svolgere richiedono tempi più lunghi.

La maggior parte dei cittadini ricontattati dall’ufficio hanno espresso giudizi positivi sull’operato di Geat per la tempestività degli interventi ed anche per la risposta ricevuta.

Va detto che l’analisi di tutte le segnalazioni pervenute, ha permesso a Geat di migliorare sia l’erogazione dei servizi sia l’utilizzo degli strumenti in dotazione.

 

Per contattare l’ufficio “Punto di ascolto” i cittadini possono:

- telefonare allo 0541 668011 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle16;

- recarsi in Geat, in via Lombardia 17, il martedì dalle 12 alle 15, il giovedì dalle 14 alle 17 e il venerdì dalle 11.30 alle 13;

- recarsi presso il Comune di Riccione in viale Vittorio Emanuele II 2, il venerdì dalle 9 alle 11;

- inviare un fax allo 0541 643613 o una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .