17-11-2015-Prosegue l'attività dei 12 neo lavoratori che prestano servizio in Geat con vaucher lavorativi.

img 390517-11-2015-Prosegue l'attività dei 12 neo lavoratori che prestano servizio in Geat con vaucher lavorativi

Sono 12 I lavoratori, 11 uomini e 1 donna, che hanno preso parte al progetto del Comune di Riccione che prevede un percorso di inserimento nel mondo del lavoro, attraverso attività di manutenzione del patrimonio e del verde pubblico in collaborazione con Geat.

In questo periodo, complice anche il meteo favorevole le 12 persone selezionate sono impegnate in diversi attività esterne, in particolare una squadra sta lavorando per l'imbiancatura delle pareti dell'asilo Floreale. Presso l'asilo Piombino, invece, si sta operando la riqualificazione delle strutture ludiche che necessitano di alcuni lavori di manutenzione e verniciatura.

Un squadra ha terminato in via Matera l'installazione di una recinzione della fossa di raccolta delle acque piovane, al fine di rendere più sicura la zona anche ai bambini che giochino nel parco circostante.

Un altra squadra di lavoratori è impegnata nella tinteggiatura dell'area esterna dell'asilo Ceccarini dove l'umidità ha reso necessaria la manutenzione delle pareti,Infine alcuni uomini sono impegnati nella manutenzione delle strade e del verde pubblico.

Il progetto riguarda l’adozione di azioni mirate all’inclusione sociale e lavorativa delle persone in condizioni svantaggiate, in particolare riguardo ai giovani e agli adulti sprovvisti di pensione e con difficoltà di ingresso o di rientro nel mondo del lavoro.

Geat provvederà a impiegare i neo lavoratori, individuati dai servizi sociali del Comune, in attività di manutenzione del patrimonio comunale attraverso voucher. La prestazione lavorativa di tipo occasionale della durata minima di un’ora verrà retribuita con un buono lavoro del valore di 10 euro garantendo le coperture previdenziale Inps e assicurativa presso l’Inail.

img 3911